I grandi risultati giovanili del 2016

28 novembre 2016,

Si è concluso un altro anno agonistico che ha visto Parma in luce in diverse gare del settore giovanile. A livello individuale sono emersi alcuni promettenti atleti che hanno gareggiato le loro ultime competizioni nella categoria Cadetti e si prestano, si spera, a continuare la loro scia di successi anche da Allievi.

Nei lanci è stato grande protagonista Simon Zeudjio Tchiofo, atleta dell’Fmi Parma Sprint che ha messo in chiaro le sue qualità nel lancio del disco andando a vincere il titolo italiano Cadetti il mese scorso a Cles, dove ha anche stabilito la migliore misura stagionale in Italia: 45,03 metri. Sempre Zeudjio Tchiofo ha dimostrato di essere anche promettente nel getto del peso, dove detiene la quinta misura stagionale in Italia (15,98 metri), realizzata in aprile a Parma. Cambiando genere di gara, nel salto in lungo è tra le migliori in Italia Camilla Pizzetti della Polisportiva Coop Nordest, che vanta di un personale di 5,45 metri, ottenuto a Chiasso in giugno. La misura è l’ottava in Italia. Ancora nei salti è nono nelle graduatorie nazionali Sebastiano Tizzi (Interflumina E’ Più Pomì) nel salto con l’asta, grazie alla misura di 3,80 metri.

Oltre ai risultati individuali ricordiamo diversi titoli societari importanti a livello regionale. Ai campionati regionali di cross di quest’inverno trionfo del Cus Parma CMC con la squadra Ragazzi e ancora a inizio maggio, in occasione dei Campionati Regionali di staffette, due titoli assegnati a Parma: la 4×100 Cadetti della Coop (Dall’Orto, Loatelli, Mainini, Nicoli) con il tempo di 47”49 e la 4×100 Ragazze del Cus Parma (Caberti, Caporetto, Cattani, Faissal) con il tempo di 54”57.

Stefano Bisbano